Spanish Italian       





HOME     

ASSICURATORI          

PIANI ASSICURATIVI        

COME SCEGLIERE        

RISORSE          

CHI SIAMO          

CONTATTACI          

CHIEDI UNA QUOTAZIONE          

 

Perdita di memoria

 

Top

Come affrontare la perdita di memoria?

 Dimenticare le cose può succedere a tutti una volta ogni tanto, ma è molto più frequente con l'invecchiamento. Una lieve dimenticanza è normale con l'invecchiamento e non è un problema dato che, non influenza le capacità di svolgere le normali attività quotidiane. Inoltre la dimenticanza correlata all'età può essere facilmente prevenuta, rallentata o addirittura interrotta rimanendo mentalmente attivi (per esempio attraverso la lettura, la scrittura o l'apprendimento di una nuova abilità), trovando degli hobby, mantenando un'interazione sociale e regolando il proprio stile di vita, tra cui mangiare bene attraverso una dieta sana, non fumare, limitare l'uso di alcol, dormire e riposare a sufficienza e infine, fare sufficientemente attività fisica.

 Tuttavia, i problemi di memoria a volte sono più gravi e possono influenzare profondamente le attività della vita quotidiana, come cucinare, guidare una macchina, gestire il proprio denaro o trovare la strada di casa. In questo caso la perdita di memoria non è un fenomeno normale legato all'età, ma è spesso un sintomo di una condizione sottostante più grave.

La malattia di Alzheimer e la perdita di memoria

 L'Alzheimer e altre forme di demenza sono forse le condizioni più note associate alla perdita di memoria, ma non sono le sole. Altre condizioni mediche che possono causare problemi di memoria sono: problemi emotivi come lo stress, la depressione, la solitudine e l'ansia, i tumori, le infezioni o i coaguli di sangue nel cervello; le lesioni alla testa, le carenze nutrizionali, come le vitamine B1 e B12, i farmaci, come sonniferi, antistaminici e antidepressivi, alcune disfunzioni della tiroide, del fegato o dei reni. A differenza della perdita di memoria causata da Alzheimer e la demenza, i problemi di memoria dovuti a tali problemi di salute sono in generale curabili trattando la condizione sottogiacente.  

  Ma l'Alzheimer e altri tipi di demenza non sono curabili. Di solito sono malattie progressive che non solo compromettono la memoria, ma anche altre funzioni cerebrali, la lingua, le funzioni motorie e comportamentali. Ciò, è particolarmente evidente nei pazienti affetti dalla malattia di Alzheimer, che nelle ultime fasi della malattia, perdono completamente l'abilità del linguaggio e la capacità di muoversi, inoltre, non sono più in grado di svolgere anche le più semplici attività per conto proprio.

  Anche se non c'รจ ancora un trattamento definitivo per l'Alzheimer, la sua progressione può essere rallentata (e sintomi alleviati) quando viene diagnosticata nelle sue fasi iniziali. Al momento ci sono solo pochi farmaci che possono aiutare a rallentare la progressione della malattia e ridurre la gravità dei sintomi per un tempo limitato, ma la ricerca è ancora in corso e non è improbabile che nuovi e più efficaci trattamenti emergeranno nel prossimo futuro.




Se volete mettere sotto copertura voi o la vostra famiglia da inattese condizioni mediche potete richiedere un preventivo gratuito; vi aiuteremo a scegliere il più appropriato piano internazionale di assistenza sanitaria.
 

 International Health Insurance plans è un broker di assicurazione sanitaria globale. Abbiamo costruito buone relazioni con i principali fornitori di assicurazione medica internazionale. Offriamo una consulenza gratuita per aiutarvi a scegliere la vostra assicurazione medica personalizzata in una gamma di soluzioni di assicurazioni sanitarie internazionali. Potete inoltre contattarci per maggiori informazioni. La nostra offerta è totalmente gratuita.

* Chiedete sempre il consiglio professionale di un medico qualificato prima di qualsiasi trattamento.



Line
Copyright 2009~2020 International Health Insurance Plans. All rights reserved