Spanish Italian       





HOME     

ASSICURATORI          

PIANI ASSICURATIVI        

COME SCEGLIERE        

RISORSE          

CHI SIAMO          

CONTATTACI          

CHIEDI UNA QUOTAZIONE          

 

La malattia di Parkinson

 

Top

Che cosa è la malattia di Parkinson?

La malattia di Parkinson è una malattia degenerativa progressiva del cervello causata dalla morte o la compromissione di alcune cellule cerebrali che controllano il movimento. La malattia di Parkinson si presenta in generale dopo i 60 anni ed è più comune negli uomini che nelle donne.

 I sintomi sono estremamente caratteristici, anche se non circoscritti alla malattia, e comprendono: tremori alle mani, braccia, gambe, volto e mascella, la rigidità del tronco, braccia e gambe, la lentezza dei movimenti e disturbi dell'equilibrio e della coordinazione. Di solito inizia lentamente e peggiora gradualmente al punto che, molti pazienti alla fine hanno difficoltà a camminare, parlare, deglutire, masticare ed assolvere i compiti più semplici. Altri sintomi che possono accompagnare la malattia di Parkinson sono la depressione, l'ansia, la stipsi, i problemi urinari (incontinenza o ritenzione), la pelle secca o grassa, la sudorazione eccessiva, i problemi di sonno, i crampi muscolari e il dolore muscolare o articolare.

Fattori genetici della malattia di Parkinson

 Anche se è noto che la malattia di Parkinson sia il risultato della morte o dall'alterazione di alcune cellule cerebrali responsabili della produzione della dopamina (una sostanza chimica cerebrale coinvolta nella regolazione del movimento intenzionale), l'esatta causa che porta alla loro morte o alterazione resta ancora da stabilire. Entrambi i fattori genetici e ambientali sono implicati nella manifestazione e nella progressione della malattia, ma attualmente il ruolo esatto di ciascuno di questi fattori (geni, tossine e certi virus) e come interagiscono l'uno con l'altro sono ancora poco conosciuti.

 La Malattia di Parkinson non ha cura per il momento. Ma fortunatamente non è una malattia mortale ed esistono efficaci trattamenti* per alleviare notevolmente i sintomi. Ci sono tre principali categorie di farmaci usati per trattare i sintomi: 1) farmaci che agiscono aumentando i livelli cerebrali di dopamina o imitando la sua azione (precursori di dopamina, ad esempio, come la levodopa, gli inibitori MAO, agonisti della dopamina), 2) farmaci che agiscono influenzando i livelli di sostanze chimiche cerebrali coinvolte nel controllo del movimento (per esempio farmaci anticolinergici), 3) i farmaci usati per controllare i sintomi non motori della malattia di Parkinson (es. antidepressivi e ansiolitici).

 L'efficacia della levodopa (un precursore della dopamina) per alleviare i sintomi motori della malattia di Parkinson è così alta che è considerata come la base del trattamento della malattia. Tuttavia è importante ricordare che la levodopa non può curare o fermare la progressione della malattia, ma può solo migliorare i tremori, la rigidità e la lentezza dei movimenti, soprattutto durante le prime fasi della malattia.

 Purtroppo l'uso a lungo termine di dosi elevate di levodopa può portare ad allucinazioni, psicosi e movimenti involontari come contrazioni o spasmi muscolari. Inoltre i pazienti possono non rispondere gradualmente a dosi tollerabili di levodopa con il progredire della malattia. In tutti questi casi (cioè quando la levodopa comincia a produrre gravi effetti collaterali o a non essere più efficace), dovrebbe essere considerato il trattamento chirurgico. Attualmente, il trattamento chirurgico più efficace per il Parkinson è la stimolazione cerebrale profonda, che comporta l'impianto di elettrodi in parti specifiche del cervello per stimolarli in modo da impedire che si verifichino i sintomi motori. Comunque, proprio come il trattamento con la levodopa, la stimolazione profonda del cervello non è una cura, ma solo un metodo per alleviare i sintomi della malattia.

 Poichè la malattia di Parkinson è una condizione cronica, richiede un trattamento a lungo termine. E' consigliato un adeguato piano di assicurazione sanitaria internazionale per essere coperti nel caso in cui, in futuro siate affetti dalla malattia di Parkinson. 




Se volete mettere sotto copertura voi o la vostra famiglia da inattese condizioni mediche potete richiedere un preventivo gratuito; vi aiuteremo a scegliere il più appropriato piano internazionale di assistenza sanitaria.
 

 International Health insurance plans è un broker di assicurazione sanitaria globale. Abbiamo costruito buone relazioni con i principali fornitori di assicurazione medica internazionale. Offriamo una consulenza gratuita per aiutarvi a scegliere la vostra assicurazione medica personalizzata in una gamma di soluzioni di assicurazioni sanitarie internazionali. Potete inoltre Contattarci per maggiori informazioni. La nostra offerta è totalmente gratuita.

* Chiedete sempre il consiglio professionale di un medico qualificato prima di qualsiasi trattamento.



Line
Copyright 2009~2020 International Health Insurance Plans. All rights reserved